Senza categoria

Ciao Mara

Eri una mosca bianca, un fiore fragile e gentile. In un micro-mondo di iene e stronzi. Non mi spiego ancora come tu abbia fatto a resistere lì, in quel covo di serpi e maleducati, per tanti anni.

Io, appena ho potuto, sono scappata. Ma forse proprio il tuo candore e la tua purezza innate ti hanno permesso di resistere senza porti troppe domande. O forse te le facevi, le domande, ma le risposte che ti davi erano sempre, irrimediabilmente sbagliate. Erano le domande ad essere giuste. Grazie alla tua purezza, vedevi comunque il buono in ogni cosa.

Ciao Mara, con i pantaloni stretti sulle gambe a grissino. Con il rossetto vistoso su un viso pulito e irregolare. Con un sorriso e una parola gentile, sempre, per tutti. 

Ciao Mara, non dimenticherò la tua gentilezza, la simpatia e l’empatia. Mica cose da poco! E m’infiammo ancora di sdegno al ricordo degli stronzi che ti deridevano per la tua anima candida e i modi gentili. No, non sei mai stata una iena. Non era nella tua indole. 

Un unico sprazzo di ribellione, dopo anni di sofferenza e inedia e depressione, l’hai avuto quando non avresti dovuto. Quando hai deciso di far vincere chi non ti ha apprezzato abbastanza. Quando il richiamo dell’oblio e’ stato più forte dell’amore per te stessa. Maledetta finestra. Maledetti tutti. Soprattutto chi non ha saputo proteggerti ed aiutarti. Maledetta te, che non hai voluto combattere la tua battaglia più importante. No, scusa, non ne ho il diritto. 

Vai fragile e dolce Mara. Corri felice tra le nuvole, su nel cielo. Fa’ pace con te stessa. Mi duole solo non averti più vista… 

Riposa in pace. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...