Senza categoria

L’ufficio, questa seconda casa…

Poi ci penso e più me ne convinco: l’ufficio è, a tutti gli effetti, una seconda casa. Anzi, a volta è addirittura la prima abitazione, se si pensa a quanto tempo uno ci trascorre dentro. E ai tessuti sociali più o meno fitti che si intrecciano giorno dopo giorno. Ma ci sono uffici e uffici. Quelli dove preghi di non dover entrare (e tornare). Quelli che speri vengano spazzati via da un black-out o dalla piena del Po. E quelli dove, tutto sommato, non ti dispiace rientrare “any given day”. 

Ecco, io mi ritengo fortunata. Il mio attuale micro-cosmo appartiene all’ultima categoria. E, se è vero che non esiste il lavoro (né l’ufficio) perfetto, beh ci sono delle situazioni di confine che aiutano. Parecchio anche. 

È questa immagine ne è la prova. 

  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...