Senza categoria

E’ tornato X-files ed io faccio un salto nel passato

Dio come adoravo questo programma! Non c’era serata che fosse in programmazione in cui non mi piazzassi sul divano in salotto, luci spente, concentrazione al massimo per non perdermi nemmeno una delle scene e delle battute. A partire dalla sigla, che semplicemente adoravo. E poi c’erano loro, Fox Mulder e Dana Scully, propenso a qualsiasi verità lui, scettica fino all’inverosimile lei. Con quell’elettricità statica che li percorreva perché si vedeva che erano attratti l’uno dall’altra, ma si tenevano a debita distanza. La serie TV non poteva non piacermi: occulto, alieni, eventi misteriosi, paranormal activity, c’erano tutti gli ingredienti che mi hanno sempre affascinata e che ho sempre cercato, che fossero film o libri.

x-filesE così, quando ho saputo che una delle serie mito della mia giovinezza sarebbe stata ritrasmessa, ho dovuto per forza far partire il tastino rec su MySky. E sì, mica posso godermi le puntante quando vengono mandate in onda! Con le Gem, qualsiasi cosa la vedo in differita, non solo di qualche ora, ma di giorni o addirittura di settimane. Quindi, ieri sera, complice il silenzio innaturale delle belve appena addormentate, mi sono gustata parte della prima puntata della nuova serie. A partire, come sempre dalla mitica sigla. Ora, non posso dire se mi sia piaciuta o meno, perché non ho fatto in tempo a vederla tutta. Come qualsiasi altra cosa in TV, la gusterò a spezzoni, del tipo che potrò metterci anche 4 o 5 sere per finirla tutta. Ma per quel poco che ho potuto vedere, non l’ho gradita granché. Certo i fenomeni paranormali ci sono sempre, gli UFO anche, la suspance non manca, ma vedere un Fox Mulder invecchiato, con un filo di barbetta grigia, l’espressione vacua e l’andatura âgée, beh, mi ha lasciato in bocca un sapore piuttosto amaro. Dana Scully, per contro, sembra sotto vuoto, chissà quanti lifting ha fatto nel frattempo l’attrice Gillian Anderson. Per lei, il tempo sembra essersi cristallizzato, e non è un bel vedere.

Ad ogni modo, finirò di guardare tutta la serie, seguirò i loro passi verso l’ignoto e la loro spasmodica ricerca del sapere, della conoscenza. Perché, dopo tutto, la verità è (ancora) la fuori. Basta chiudere un occhio su alcune cose e spalancarli entrambi su altre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...