Senza categoria

Riflessioni di inizio settimana 

Ho trovato una frase che condivido in pieno, soprattutto in questo periodo. Eccola qui di lato.  

Le leggi che governano la nostra società, ma anche i microcosmi che viviamo, sono tutte ormai legate al più forte. O al branco. È molto più semplice seguire la massa che emergere dal gruppo. Molto più facile una pseudo-integrazione condita da finti-ideali, finte-condivisioni, finto-spirito comune. Per tranquillità, per piaggeria, per comodità e anche per scarso coraggio, la tendenza è quella di fare gruppo, anche se non si condividono in pieno tutti i valori che vengono proposti e imposti.  

Io purtroppo, e a mie spese, proprio non ce la faccio. Amo molto di più uno scontro costruttivo con chi non la pensa come me, piuttosto di una armonia traballante che oggi c’è, domani chissà?

Quanto è più bello, stimolante, umano, condivisibile poter discutere e avere scambi di opinione? Non è infinitamente meglio arricchirsi di esperienze parole pensieri totalmente differenti dai nostri, piuttosto che andare tutti nella stessa direzione?

Mi rendo conto che non è semplice e l’investimento in termini di tempo ed energie è molto più alto rispetto all’altra situazione. Però io lo preferisco. 

Ecco perché ci sono momenti in cui, complici mille e più variabili, penso che è dura proseguire sulla strada che ho scelto. Ma non la lascerei per nulla al mondo. Nemmeno per una tranquillità ovattata. In fin dei conti, la mattina allo specchio guardo una faccia….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...