Senza categoria

Congratulazioni!

Caro E., oggi è un gran giorno. Un giorno in cui le tue più alte aspirazioni cominciano a concretizzarsi. Il traguardo che pareva lontanissimo è stato raggiunto, con fatica, studio, dedizione, passione, notti insonni e tanta, tanta voglia di fare. Quella voglia di fare che ti ha sempre caratterizzato. Quella passione che ti ha spinto a rinunciare a tante cose. Prima tra tutte, al tempo libero. Sono fiera di te. Sono fiera dell’uomo che sei diventato. Concreto, affidabile, serio. La mia roccia. Una delle mie colonne portanti. E oggi, che discuti la tesi della specialistica, non posso fare a meno di pensare a quando eravamo bambini e giocavamo insieme. Tu studiavi le lucertole e io inorridivo. Tu costruivi castelli e io ti correggevo su come sistemare il pennacchio ai cavalieri. Tu eri pedante e mi facevi ascoltare mille e più volte le stesse canzoni e io imparavo cosa vuol dire (con)dividere e pazientare. Da prima nipote quando sei arrivato tu è stata dura. Durissima. Ma poi, piano piano, ho imparato a tollerarti prima e a volerti bene dopo. Come a un fratello. Sberle comprese.

UnknownE oggi, giorno importantissimo per te, per Gianna, ma anche per tutti noi, sono felice di poter esserti accanto, anche se per poche ore. Sono felice della levataccia fatta per prendere il treno che mi porterà ad un appuntamento fondamentale cui non sarei mancata per niente al mondo. Il giorno che porta la tua strada verso il successo. Ti sei guadagnato tutto. Dal primo riconoscimento a tutti i futuri che, ne sono certa, arriveranno. Oggi sono felice di assistere alla chiusura di un’epoca e all’apertura di un’altra. E come fai tu, penso a chi fisicamente non c’è, ma che invece è accanto a te, col suo sguardo laterale e il sorriso appena accennato. Con l’orgoglio palese negli occhi, ma meno evidente negli atteggiamenti. Con la sua mano appoggiata sulla tua spalla, ad incoraggiamento silenzioso.

Oggi è un giorno di festa, per tutti. E anche se i festeggiamenti saranno un filo più amari di quello che tutti noi, tu per primo, avremmo voluto, io sarò lì vicino a te. Per farti capire quanto sei importante nella mia vita. Un “fratello”, molto più che un semplice cugino. Congratulazioni Dottore, ti auguro fortuna, felicità e, soprattutto, serenità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...