Senza categoria

Stelle cadenti

Non ho visto stelle cadenti, quest’anno. Come da molti anni a questa parte. D’altronde, in tutta sincerità, non avrei saputo cosa chiedere. Non perché non abbia desideri che vorrei realizzare, anzi. Ma perché il desiderio più grande ormai non lo può più esaudire alcuno. 

Quest’anno è andata così. Il prossimo, scrutando il cielo, vedrò una stella brillare più forte e intensa di tutte le altre. Guardando quella stella, astro guida, saprò che non sarà più necessario cercare quelle che mettono fine alla loro esistenza con un rapido battito di ciglia. Mi basterà alzare gli occhi, ogni giorno, e chiedere alla mia stella privata quello che sogno e vorrei veder realizzato. 

Tu, mia stella, sono sicura mi aiuterai. Come hai fatto per anni. Continuerai a seguirmi, passo dopo passo, sostenendomi e indirizzandomi. Devo solo comprendere questo nostro nuovo linguaggio. Non sarà facile, ma tu mi aiuterai. 

Intanto, dovendo usare l’unico linguaggio che conosco, per ora, ti auguro un sereno compleanno. Cammina lieve nel cielo, sorridi e scherza, come se fossi ancora tra noi. Mia stella neonata, sii felice. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...