Senza categoria

Siamo GEM (femmine)

Amiche donne (soprattutto donne), cosa c’è che non vi è chiaro? Se le mie Gem hanno i collant a fiori, o tempestati di diamanti, paillette e farfalle, cosa non capite nel fatto che sono due FEMMINE? Qual è il motivo recondito per cui io, secondo voi, dovrei vestire due maschi come ballerine di danza classica? Per carità, niente in contrario a chi veste i maschi di rosa e le femmine di blu. Cosa che, per altro, ho fatto e continuo a fare anche io. Tuttavia, lasciatevelo dire, ok andare controcorrente, va benissimo fare gli alternativi, d’accordo sulla cancellazione di una visione del mondo fallologocentrica, ma CAVOLO, se oltre ai collant in testa hanno anche delle mollettine per capelli, allora no, non me lo spiego.

pNon bastassero tutti gli ammennicoli vari che tento con ogni mia forza di imporre loro (non per seguire il genere, ma perché mi piacciono), c’è pure il passeggino con le capottine rosa. ROSA, ok! Non blu, azzurro, mimetico, stile spiderman. ROSA. Quindi, a questo punto, ritorna la domanda fatta prima, care amiche donne: che cosa diavolo non vi è chiaro? Passino i quesiti più strani, dal “ma sono nate lo stesso giorno?” a “ma sono tutte e due sue?”, “maschio e femmina, vero?”, “sono siamesi?”. Mi rendo conto che i neuroni con l’età perdono colpi. Se poi il neurone è figlio unico, l’unica salvezza per lui è il suicidio. Passino le considerazioni non richieste non volute non apprezzate, dai consigli di moda ai suggerimenti sul taglio di capelli. Passino pure gli sguardi impietositi, i sorrisetti di circostanza, le battute monogenitoriali, ma anche la noncuranza no. Questa proprio non la posso sopportare.

Care amiche donne, quando mi vedete passare, guardate oltre. Non chiedete, non fermatemi, non lambiccatevi il cervello con domande inutili. Per voi e per me. Ché si vede benissimo il cervelletto che fuma. Così come si vede altrettanto bene lo sbuffo di vapore stile drago che esce dalle mie narici. Che vi frega se sono maschi, femmine, maschio e femmina, siamesi, monozigote, gialle, rosse o blu? Vi cambia la vita? No. E nemmeno a me. Anzi, a me la migliora. I gemelli non dovrebbero più fare notizia. Esistono. Punto. Nascono come tutti gli altri. Punto. Non camminano a testa in giù, né si arrampicano sui muri (se riesco ad evitarlo). Non sputano fiamme e non predicono il futuro.

Quindi, care amiche donne, ve lo chiedo per favore: “non ragionate di loro, ma guardate e passate“. E che Dante abbia pietà di me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...